Bora nera
La prima indagine del commissario De Stefano

La prima indagine del commissario De Stefano, protagonista di Il violino della salvezza: un giallo che scava nell’animo dei personaggi, illuminando la loro umanità e mettendone a nudo le debolezze.

Il ritrovamento del cadavere di un uomo senza testa nel parco di San Giusto è la perfida accoglienza che la città di Trieste riserva al commissario De Stefano, da poco insediatosi alla questura locale.

La vittima è un impiegato di un notissimo studio legale cittadino. Unico indizio, un foglio bianco su cui è riportato un nome, George Morgan. Ma la scia di sangue è solo all’inizio e il nome del fantomatico George Morgan continua a comparire sulla scena del crimine. Ben presto, il commissario De Stefano si ritrova con una serie di delitti e nessun indizio che possa portarlo al colpevole.

Qual è il legame che unisce i delitti? E chi è il misterioso George Morgan?

Una nuova edizione arricchita dal racconto inedito La Cona cancherata.

Salvo Bilardello

vive tra Trieste e Marsala, è un chimico prestato alla scrittura e oggi si occupa di consulenze. Autore di diversi articoli di divulgazione scientifica, è un amante di gialli e thriller e un grande appassionato di Simenon, Mankell, Dexter. Con Libromania ha pubblicato il romanzo Il violino della salvezza, vincitore dell’edizione 2020 di Fai Viaggiare la tua Storia, e il racconto Un’abile regia.

Prodotti correlati

Io non posso uccidere

Io non posso uccidere

Giulio Galli
La bocca del Dragone

La bocca del Dragone

Giovanni Carullo
L'assassino senza volto

L'assassino senza volto

Alessandro Lucino
L'ombra di Lupo grigio

L'ombra di Lupo grigio

Piero Piazzolla
L'uomo dal cappotto nero

L'uomo dal cappotto nero

Carlo Ambrosetti
Quattro fredde lapidi

Quattro fredde lapidi

Davide Savorelli