La seconda moglie
Fin dove è lecito spingersi per realizzare i propri desideri?

Quanto possono assomigliarsi due persone? L’incontro con Giulia Carpitelli è un’esperienza straniante per l’avvocato Gino Scarlatti: la donna è identica a sua moglie Giuliana, se non fosse per quel carattere forte e deciso che subito lo affascina. Sulla strada per il rifugio della Capannella, tra i monti dell’Alta Brianza, anche il giovane Antonio Mochetti si ritrova a fare i conti con un accadimento inquietante: è convinto di aver visto un cadavere, che nessuno riesce a trovare però. Solo il maresciallo Giovanni Esposito non si arrende alle apparenze. È deciso a far chiarezza sul mistero, noncurante dei pregiudizi di un’Italia che negli anni Sessanta è attraversata dal vento del cambiamento, ma ancora fatica a liberarsi da quegli atteggiamenti bigotti che soffocano i sogni e la libertà dei singoli.

Carlo Aldo Nava

Carlo Aldo Nava è nato nel 1952 a Meda, comune della bassa Brianza. Ha conseguito la Laurea magistrale in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano, è sposato e ha due figlie. Coniuga la passione per la scienza con quella per la letteratura. La seconda moglie è il suo primo romanzo.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati

Il buio dell’alba

Il buio dell’alba

Stefania Romito
Il cartomante

Il cartomante

Irma Cantoni
Il bosco di Mila

Il bosco di Mila

Irma Cantoni
Un'ombra sul lago

Un'ombra sul lago

Dario Galimberti